Narconon: vero esempio di trattamento "olistico"

Olistico corpo mente spirito

C’è molta delusione nel trovare centri di riabilitazione che usano droghe psichiatriche, reclamizzati come "olistici". Un tempo olistico significava qualcosa. Voleva dire: tutto naturale e onnicomprensivo. Invece questi centri di cura sostengono che i farmaci psichiatrici sono parte del trattamento dell'intera persona.

Non sono d'accordo perché i farmaci psichiatrici non affrontano problemi di onore, integrità, responsabilità o identità, e queste sono le cose che un tossicodipendente ha perso, e non saranno mai ritrovati in un flacone di pillole.

È triste che il trattamento della droga sia diventato preda della grande industria farmaceutica, che ha spinto a credere che i sintomi della dipendenza, come la depressione e l'ansia, siano problemi fisici e debbano essere gestiti con mezzi fisici, come i farmaci. In altre parole, ciò che la grande industria farmaceutica sta dicendo è che non c’è più bisogno di droghe illegali per risolvere i tuoi problemi: hai semplicemente bisogno dei loro farmaci.

L'ironia del caso, naturalmente, è che la maggior parte degli antidepressivi aumenta la depressione, aumenta persino l'idea di omicidi, atti violenti, pensieri di suicidio e circa 1.000 altri effetti "collaterali" che non vorresti vedere sul tuo peggior nemico.

Eppure, affermano che questo è "olistico".

Per me, olistico significa trattare l'intera persona, fisicamente, mentalmente e spiritualmente. Mentre il Narconon non promuove la religione in sé, promuove l'acquisizione di una persona in una condizione in cui farà la cosa giusta. Promuove la buona salute, sia mentalmente che fisicamente, mentre la spiritualità è qualcosa che viene da una persona che è in buona forma. Penso che questo sia importante, ma penso che ogni persona abbia bisogno di trovare la propria strada, e il Narconon la promuove. Si chiama autodeterminazione. È ciò che manca nella maggior parte dei tossicodipendenti e degli alcolizzati. Sono autodeterminati ad autodistruggersi e sono bravi a farlo.

Ciò che il programma Narconon fornisce a chi lo frequenta, è la capacità di essere autodeterminati su ciò che si ritiene sia vero per lui o per lei. Mostratemi una pillola che può dare questo e mi vedrete primo della fila.

AUTORE

Steve Bruno

Steve è cresciuto a Berkeley in California. Ha iniziato ad usare droghe quando era alle elementari. Nei seguenti due decenni, la sua famiglia ha provato molte volte ad aiutarlo ma non ci riuscirono finchè, nel 2001, incontró Narconon, grazie al quale si riabilitó completamente. Due settimane dopo aver completato il programma Narconon, Steve fece il suo primo intervento. Gli fu detto che la situazione era praticamente impossibile. Due giorni dopo, Steve portó il tossicodipendente alla porta di ingresso del Narconon.

NARCONON PIEMONTE

PREVENZIONE ALLA DROGA E RECUPERO DALLA TOSSICODIPENDENZA